Torna alla sezione:La vite e il vino a Pompei

Modelli di allevamento della vite

2010
Firenze, Opera Laboratori Fiorentini

Sono ricostruiti quattro dei sei tipi di allevamento della vite descritti da Plinio e Columella. Gli altri due, visibili nel plastico della Casa di Octavius Quartio, sono la pergola o vitis camerata (5) e il giogo semplice o vites jugatae o jugatis directa (6).

1. Alberata (arbustum italicum): i tralci di vite poggiavano su olmi o pioppi.

2. Vite "maritata" (arbustum gallicum): i tralci venivano fatti inerpicare lungo il tronco di alberi poco frondosi, di solito aceri o salici.

3. Vite compluviata (jugatio compluviata): i tralci erano legati a pali disposti come il tetto delle case (compluvium), aperto al centro.

4. Viti ad "alberello" (vites suberectae): non necessitavano di alcun sostegno.